Novità     Emergenza Covid-19     Privati     Imprese     Soci     Territorio    

CORONAVIRUS, LE MISURE A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA DEL TERRITORIO

Le misure a sostegno dei clienti e dei soci che stanno subendo un periodo di difficoltà derivante dall’emergenza Covid-19.

1)   MISURE INTRODOTTE DAL DL 18/2020 A FAVORE DELLE MICROIMPRESE E DELLE PMI PER MORATORIE O PROROGHE FINO AL 30.09.2020

Le misure previste dal DL 18/2020 "Cura Italia" a favore delle piccole e micro imprese.

 

  • Mantenimento dei fidi a revoca fino al massimo al 30/09/2020;
  • Possibilità di prorogare i fidi a scadenza fino alla data massima del 30/09/2020
  • Possibilità di concedere la sospensione dei mutui con piano di ammortamento fino al massimo al 30/09/2020 con allungamento del piano per una durata pari a quella della sospensione senza alcuna variazione al tasso applicato. La scelta tra la sospensione della sola quota capitale o la sospensione integrale della rata spetta al cliente.

 

Brevi note informative:

 

  • Il cliente dovrà dichiarare di voler fruire dei benefici previsti dal DL recapitando alla banca, anche a mezzo posta non certificata, all’indirizzo email della filiale di riferimento, specifico modulo scaricabile (vedi sotto). La richiesta deve essere debitamente compilata e sottoscritta dal cliente stesso possibilmente su tutte le pagine.
  • Il cliente dovrà selezionare la casella a fianco della misura che intende richiedere con possibilità di richiedere in un unico modulo tutte le opzioni previste nel modulo stesso.

 

Scarica qui il modulo per la richiesta di sostegno

 

 

Per maggiori info contatta la tua filiale o chiama il numero verde 800-035167.

 

 

 

***

 

 

2)  MISURE PREVISTE DALL’ADDENDUM ALL’ACCORDO PER IL CREDITO 2019, PROMOSSO DA ABI

Dall’ Accordo tra Associazione Bancaria Italiana e Associazioni di rappresentanza delle imprese interventi a favore delle piccole e medie imprese.

 

MUTUI RATEALI: moratoria capitale massimo per 12 mesi; allungamento della scadenza fino al massimo del 100% della durata residua.

 

Scarica il modulo per la moratoria.

 

CREDITO A BREVE TERMINE E CREDITO AGRARIO: Previsto un periodo massimo di allungamento pari rispettivamente a 270 gg e a 120 gg.

 

Per maggiori info contatta la tua filiale o chiama il numero verde 800-035167.

 

 

***

 

3)   ULTERIORI MISURE PREVISTE DA BTL BANCA E DAL GRUPPO CASSA CENTRALE

Le ulteriori misure messe in campo da BTL e dal Gruppo Cassa Centrale Banche per sostenere le famiglie e le imprese del proprio territorio.

 

 

Per le AZIENDE:

 

MUTUO CHIROGRAFARIO COVID-19 PER LIQUIDITA': Import max erogabile: 20% del fatturato anno precedente fino ad un max di € 100.000. Durata18 mesi di cui 6 mesi di preammortamento.

 

MORATORIA MUTUI: moratoria capitale (o integrale) massimo per 12 mesi; + posticipo scadenza pari durata sospensione;

 

Scarica qui il modulo per la richiesta di moratoria.

 

SCONTO AGRARIO PER LIQUIDITA': Proroga di 6 mesi senza decurtazione.

 

 

Per i PRIVATI Persone Fisiche:

 

MUTUO CHIROGRAFARIO COVID-19 PER LIQUIDITA': Import max erogabile: 50% del reddito annuo netto familiare dell’anno 2019, con il limite massimo di € 10.000 per ogni percettore di reddito del nucleo familiare. Durata 30 mesi di cui 6 mesi di preammortamento.

 

MORATORIA MUTUI: moratoria capitale (o integrale) massimo per 12 mesi; + posticipo scadenza pari durata sospensione;

 

Scarica qui il modulo per la richiesta di moratoria.

                      

Per maggiori info contatta la tua filiale o chiama il numero verde 800-035167.

 

 

 

 

***

 

 

L'IMPEGNO DI BTL A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA DEL TERRITORIO

 

Una serie di misure mirate a sostegno dei clienti e dei soci che stanno subendo un periodo di difficoltà derivante dall’emergenza Covid-19.

 

 Forte radicamento territoriale e uno storico legame con i soci, le famiglie e le piccole e medie attività del tessuto economico e produttivo lombardo.

 

Questa la premessa delle misure messe in campo in questi giorni da BTL Banca del Territorio Lombardo - 71 filiali tutte ubicate su tutto il territorio lombardo - per arginare gli effetti della crisi derivante dall’emergenza sanitaria.

 

Oltre alle moratorie immediatamente operative previste dalla Capogruppo Cassa Centrale Banca finalizzate a superare questa fase critica, sono previsti ulteriori interventi modulabili e mirati sui settori ritenuti più esposti alle conseguenze della crisi.

 

Le misure non riguarderanno soltanto i clienti operanti nelle Province maggiormente colpite dall’emergenza, ma tutte le aziende attive sul proprio territorio, con particolare riguardo ai settori che presumibilmente saranno più direttamente coinvolti, quali ad esempio il settore commerciale, quello turistico, della ristorazione, dei trasporti, del settore primario, le attività sportive ovvero tutte le attività che sono state private dall’affluenza di clienti.

 

“Come banca del territorio vogliamo fare la nostra parte per arginare già da oggi gli effetti economici della crisi - spiega il Direttore Generale Matteo De Maio – Con questi interventi intendiamo dare il nostro contributo e continuare a stare accanto alle nostre famiglie e imprese.

 

In particolare, si prevede la possibilità di richiedere la sospensione delle rate dei finanziamenti chirografari, ipotecari la cui durata e tipologia (intera rata o della sola quota capitale) verrà valutata di volta in volta sulla base delle difficoltà riscontrate con possibilità di prorogare l’iniziativa e i conseguenti accordi, nel caso in cui l’emergenza dovesse protrarsi.

 

Per le famiglie, particolare attenzione verrà riservata ai “mutui casa”.

 

Per le aziende, gli interventi potranno riguardare la proroga delle anticipazioni comprese quelle “import” in caso di mancata ricezione/vendita della merce, la concessione di linee di credito a supporto del capitale circolante, i finanziamenti per il pagamento degli stipendi, degli altri costi fissi e della merce già ordinata, e più in generale mirate e declinate sulla base del fabbisogno del cliente.

 

Al fine di ridurre in questa fase i contatti e gli spostamenti fisici ed avere maggiori dettagli e riferimenti operativi, nei prossimi giorni, la banca renderà disponibile un numero verde dedicato ai propri clienti e soci al quale sarà possibile rivolgersi per avere un primo contatto.